La pressione aumenta sul governo britannico per accelerare le somministrazioni

Due milioni di dosi del vaccino Oxford-AstraZeneca dovrebbero essere fornite ogni settimana entro la metà di gennaio, poiché la pressione aumenta sul governo britannico per accelerare le vaccinazioni. Lo scrive il quotidiano ‘The Times’, secondo cui crescono le preoccupazioni per il tasso raggiunto finora e il Sistema sanitario nazionale, Nhs, deve far fronte a un numero record di ricoveri ospedalieri guidati da un nuovo ceppo più trasmissibile del coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata