Blocco notturno da venerdì per i prossimi trenta giorni

Con un conteggio di 1.219 casi e 16 decessi su oltre 20mila tamponi, anche il Lazio come la Lombardia e la Campania introduce il coprifuoco. Il governatore Nicola Zingaretti e il ministro della Salute Roberto Speranza hanno firmato l'ordinanza della Regione Lazio che prevede il blocco degli spostamenti senza "comprovate esigenze" da mezzanotte alle 5, la didattica a distanza al 50% per i licei escludendo il primo anno e al 75% per le università, escludendo matricole e laboratori attività formative. Il blocco notturno entra in vigore da venerdì, mentre le misure riguardanti la dad da lunedì prossimo. Il provvedimento ha una validità di trenta giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata