L'ex giocatore ucraino del Milan: "Ora priorità non è il calcio ma il mio paese"

(LaPresse) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ricevuto a Kiev Andriy Shevchenko e lo ha nominato ambasciatore di ‘United24’, l’iniziativa che il capo dello Stato ha lanciato per raccogliere donazioni a sostegno del Paese. L’annuncio sui canali social di Zelensky, che poi ha postato alcune foto con l’ex attaccante ucraino del Milan. Sheva ha diffuso un breve video del faccia a faccia. “Rappresento l’Ucraina nel calcio internazionale da anni. Ma oggi, mentre il mio paese soffre per la guerra, la mia priorità non è il calcio, ma aiutare l’Ucraina”, ha detto l’ex giocatore, oggi allenatore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata