Il tecnico dei rossoneri ha parlato alla vigilia della sfida del Picco con lo Spezia

Stefano Pioli chiede al suo Milan massima concentrazione alla vigilia della sfida del Picco con lo Spezia, anticipo del sabato della terza giornata di ritorno di serie A. Un match che dà il via a un tour de force che vedrà i rossoneri in campo ogni tre giorni tra Europa League e campionato con partitissime come Milan-Inter e Roma-Milan. 

“Ci siamo preparati per arrivare pronti e determinati, contro un avversario che ci aveva creato difficoltà nella gara d’andata, che ha battuto il Napoli e la Roma”, le parole in conferenza stampa di Pioli che poi ha continuato: “Non conta niente quanto fatto finora, dobbiamo continuare così e ottenere il massimo da questa stagione. Finora non basta quello che abbiamo fatto, non finisce domani il campionato. Vedremo cosa succederà, ma noi vogliamo arrivare a fine stagione senza rimpianti”.

Il tecnico rossonero ha parlato anche dei rinnovi di Donnarumma, Calhanoglu e Ibrahimovic. “La cosa importante è che sia il club che l’area tecnica hanno già detto la loro. Siamo molto fiduciosi e speranzosi di poter continuare insieme il percorso”. 

Poi sulla partecipazione di Ibrahimovic al Festival di Sanremo. “Se abbiamo affrontato il tema Ibra a Sanremo? No, il nostro Festival in questo momento è il campo. Ci sarà tempo per organizzare”. Quindi sollecitato dai giornalisti Pioli ha spiegato perché non pronuncia mai la parola scudetto: “La nominate tante volte voi. Da me non la sentirete fino a maggio”. 

Per quanto riguarda la formazione, il Milan dovrà fare a meno di Calabria, squalificato e Brahim Diaz ancora fuori per infortunio. Kjaer ha recuperato ma dovrebbe restare ancora a riposo. Tornano dal primo minuto Calhanoglu e Bennacer. Ballottaggio sulla sinistra in attacco tra Rebic e Leao con il primo favorito. 

Questo il possibile 11 per la sfida del Picco: (4-2-3-1) D0nnarumma, Dalot, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez, Bennacer, Kessie, Rebic, Calhanoglu, Saelemaekers, Ibrahimovic.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata