Giovedì 25 Agosto 2016 - 14:45

Terremoto, nuova forte scossa: crolli ad Amatrice

Rimasti bloccati a causa di ulteriori crolli alcuni vigili del fuoco

Terremoto, nuova forte scossa: crolli ad Amatrice

Una nuova potente scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata percepita nei luoghi del sisma del Centro Italia, con crolli nel cortile davanti al centro operativo ad Amatrice. Durante la notte lo sciame sismico è andato avanti per ore, la scossa più forte di magnitudo 4.5. 

Colonne di polvere si sono alzate sulle colline davanti all'ospedale Grifoni e sono aumentate, visibilmente, le crepe profonde sui muri dell'edificio ospedaliero, da cui sono caduti grandi quantità di calcinacci. Alcuni edifici, che erano già compromessi, hanno subìto ulteriori cedimenti.

Secondo quanto riferito da Lorenzo Botti, istruttore nazionale del nucleo cinofilo dei vigili del fuoco, alcuni vigili del fuoco, che stavano operando all'interno di questi edifici, sono rimasti bloccati. Al momento, comunque, sembra che la situazione sia sotto controllo.

Intanto i morti sarebbero oltre duecento, almeno 241, tra loro molti bambini, centinaia tra feriti e dispersi e migliaia gli sfollati. La Protezione civile ha precisato che le vittime sono 184 a Amatrice, 46 ad Arquata e 11 ad Accumoli, ma il bilancio resta ancora provvisorio.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rigopiano, 9 estratti vivi, ancora 23 i dispersi. Bubbico: Continuiamo a sperare

Rigopiano, 9 estratti vivi, ancora 23 i dispersi. Bubbico: Continuiamo a sperare

Undici i sopravvissuti, nove sono in ospedale. Cinque le vittime accertate. Sentiti "nuovi segnali" sotto le macerie dell'albergo

Terremoto, Curcio: Con prevenzione solo predicata perderemo sempre

Terremoto, Curcio: Con prevenzione solo predicata perderemo sempre

"La vera attività va fatta prima, in termini di una pianificazione che deve essere più ampia e strutturata"

Novara, incendio in casa: due anziani perdono la vita

Novara, incendio in casa: due anziani perdono la vita

Si è messa in salvo invece la figlia della coppia

 Hotel Rigopiano, miracolo e angoscia dopo la slavina

REPORTAGE Hotel Rigopiano, miracolo e angoscia dopo la slavina

Si riunisce così la famiglia di Giampiero Parete, colui che aveva lanciato l'allarme