Sabato 03 Settembre 2016 - 08:30

Svolta storica in Cina: ratificato accordo Parigi sul clima

L'annuncio arriva alla vigilia del G20 ad Hangzhou

Svolta storica in Cina: ratificato accordo Parigi sul clima

Il Parlamento cinese ha ratificato l'accordo di Parigi sul cambiamento climatico. I deputati hanno votato per adottare "la proposta di rivedere e ratificare l'accordo di Parigi", durante un incontro a porte chiuse della sessione bimestrale del Comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo. La decisione dovrebbe contribuire alla possibilità che l'accordo entri in vigore entro la fine dell'anno. L'annuncio arriva mentre i leader del G20 hanno iniziato ad arrivare ad Hangzhou, in Cina, per il summit in programma domenica e lunedì.

Pechino aveva firmato l'accordo alla sede Onu a New York il 22 aprile, nella Giornata della Terra. Il vice premier Zhang Gaoli, inviato speciale del presidente Xi Jinping, aveva annunciato in quell'occasione che la Cina intendeva ratificare il documento prima del summit di Hangzhou. Il patto è stato siglato a Parigi il 12 dicembre 2015, dopo due settimane di colloqui, dai negoziatori di 195 Paesi partecipanti alla conferenza Onu Cop21, con l'obiettivo di contrastare l'aumento delle temperature globali, combattendo l'emissione di gas terra. L'obiettivo è abbassare sotto i 2 gradi l'aumento entro il 2020, rispetto ai livelli pre industriali entro il 2020, possibilmente entro 1,5 gradi.

La Cina, per rispettare il suo impegno, dovrà tagliare le sue emissioni pro unità di Pil del 60-65% entro il 2030 rispetto ai livelli del 2005, aumentando le fonti di energia non fossili di circa il 20%. Ora all'accordo manca il sostegno di 55 Paesi, pari a circa il 55% delle emissioni globali, prima che possa entrare in vigore. Resta loro tempo sino al 21 aprile 2017 per l'adozione del trattato.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vaticano contro Trump: Travel ban e politiche sul clima preoccupano

Vaticano contro Trump: Travel ban e politiche sul clima preoccupano

"Per fortuna anche negli Stati Uniti ci sono alcune voci che dissentono" ha detto il cardinale Turkson

Gli Usa avvertono l'Italia: Occhio ai legami Russia-M5S

Gli Usa avvertono l'Italia: Occhio ai legami Russia-M5S

Secondo il governo americano, Mosca sta cercando di indebolire l’intero Occidente creando contatti con le diverse forze anti-sistema

Brexit, May: L'Italia resta un partner, non lasciamo l'Europa

May dopo la Brexit: L'Italia resta un partner, non lasciamo l'Europa

"È nostro intento - assicura la premier-assicurarci che l'Europa rimanga forte e prospera e che sia in grado di proiettare i propri valori"

Islanda pioniera: è legge l'uguaglianza di stipendio tra uomo e donna

In Islanda è legge l'uguaglianza di stipendio tra uomo e donna

E' il primo Paese a varare un provvedimento di questo tipo