Domenica 03 Dicembre 2017 - 14:45

Serie A, Brignoli beffa Gattuso: Benevento-Milan 2-2, primo punto per i sanniti

Il tecnico rossonero era già pronto a festeggiare la sua prima vittoria, ma sul più bello è arrivato il colpo vincente del portiere

Benevento - Milan

Conquistare il primo punto in Serie A della storia grazie ad un gol del portiere al 95': è quello che è accaduto al Benevento contro il Milan nell'anticipo della 15/a giornata di Serie A. Una partita incredibile, finita 2-2 grazie ad una rete segnata da Brignoli nei secondi finali e che va a 'macchiare' l'esordio di Rino Gattuso sulla panchina del Milan. Il tecnico rossonero era già pronto a festeggiare la sua prima vittoria, ma sul più bello è arrivata la beffa. Un risultato tutto sommato giusto, perché i sanniti di De Zerbi hanno giocato alla pari se non anche meglio dei rossoneri. Ai due vantaggi del Milan firmati da Bonaventura e Kalinic, la formazione campana ha replicato con Puscas e Brignoli appunto. Un punto che riaccende il lumicino della speranza per il Benevento, anche se la salvezza resta difficile da raggiungere. Per il Milan ancora tanti punti interrogativi da risolvere, Gattuso non poteva certo avere la bacchetta magica per riusolvere tutti i problemi in pochi giorni ma certamente la prestazione odierna conferma che di lavoro ce ne è ancora tanto da fare.

Non mancano le sorprese nella formazione scelta da Gattuso, all'esordio sulla panchina del Milan. Il neo tecnico rossonero conferma il modulo 'dell'ultimo' Montella vale a dire il 3-4-2-1 con Bonucci al centro della difesa affiancato da Musacchio e Romagnoli. Sulle fasce Borini a destra e Rodriguez a sinistra, mentre a centrocampo a sorpresa Montolivo viene preferito a Biglia al fianco di Kessie. In avanti, Suso e Bonaventura alle spalle di Kalinic. Nelle file sannite, invece, De Zerbi punta su un 4-3-3 con il rientrante D'Alessandro e Parigini nel tridente offensivo al fianco dell'ex interista Puscas.

Buona partenza del Milan, che prova ad aggirare la difesa del Benevento attraverso i cross dalle fasce di Borini e Rodriguez a cercare la testa di Kalinic. Dall'altra parte un Benevento in campo senza timori reverenziali e con spirito propositivo, spinto dal tifo di un Vigorito tutto esaurito e che sogna l'impresa. Le defaillance tecniche di alcuni suoi giocatori, però, emergono sempre. Come all'11', quando il Milan ha clamorosa occasione per passare: follia di Letizia che nel tentativo di servire il portiere Brignoli regala la palla a Kalinic, il croato tutto solo si fa però respingere il tiro dal numero 1 avversario. La palla arriva poi a Suso, ma l'azione sfuma. La replica dei sanniti con un sinistro ciabattato da Memushaj, a lato da buona posizione. Alla mezzora ci prova ancora il Milan, con una punizione dai venti metri di Suso parata facilmente da Brignoli. Pochi minuti dopo grande occasione fallita dai padroni di casa: D'Alessandro fugge sulla destra, cross perfetto per la testa di Parigini che sbaglia però malamente la mira. Al 37' però il Milan passa grazie ad un colpo di testa da posizione ravvicinata di Bonaventura, abile a sfruttare una respinta corta dell'incerta difesa sannita.

Il Benevento accusa il colpo, ma dopo l'intervallo torna in campo con ancora più determinazione e al 50' trova subito il pareggio con Puscas in mischia. La gioia dei tifosi di casa dura però meno di dieci minuti: al 57' il Milan torna in vantaggio con un colpo di testa di Kalinic, lasciato colpevolmente solo, su cross dalla destra di Bonaventura. La squadra di De Zerbi con grande cuore prova a reagire con D'Alessandro che impegna Donnarumma con un destro rasoterra da centro area. L'espulsione di Romagnoli per doppia ammonizione, poi, dà nuova linfa ai sanniti con De Zerbi che getta nella mischia Coda al posto di Memushaj passando ad un super offensivo 4-2-4. Gattuso replica inserendo Biglia per Montolivo e Zapata per Suso, ma non basta. All'ultimo assalto, infatti, il Benevento trova il gol del meritato 2-2 grazie ad uno splendido colpo di testa in tuffo di Brignoli su calcio piazzato. Esplode la gioia del Vigorito per il primo storico punto dei sanniti in Serie A, di ghiaccio il volto di Gattuso che già pregustava la vittoria.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Milan

L'Uefa boccia il Milan: rischia l'esclusione dall'Europa League

La decisione di deferire il club rossonero alla Camera arbitrale per la violazione delle norme del Fair Play Finanziario

Chievo vs Benevento - Serie A 2017-2018

Il Chievo si salva con Inglese. Battuto un buon Benevento

I veneti chiudino a quota 40 un brutto campionato. Ancora una prova dignitosa dei campani di De Zerbi

Milan vs Fiorentina

Milan pokerissimo che vale sesto posto: Fiorentina ko 5-1

Vittoria in rimonta per il Diavolo, che va sotto ma reagisce alla grande ed ottiene un meritatissimo successo

Atalanta - Milan

Serie A, Atalanta riprende Milan al 92': 1-1, rossoneri in Europa

Prima la rete di Kessie che non esulta. Poi il gol al 92' di Masiello riagguanta i rossoneri che possono però sorridere per l'aritmetico accesso alla prossima edizione dell'Europa League