Sabato 25 Giugno 2016 - 18:30

Palermo, lite fra vicini finisce in tragedia: morto 68enne

Il figlio della vittima è rimasto ferito ad un rene

Palermo, lite fra vicini finisce in tragedia: morto 68enne

Una lite familiare è finita in tragedia oggi a Palermo. Verso le ore 15 è stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine in largo Pozzillo, quartiere Borgo Nuovo. Giunti sul posto i carabinieri hanno trovato riverso in strada il corpo di un 68enne ucciso da un colpo di pistola. Ad esplodere il colpo, Francesco Lo Monaco, nato a Palermo, classe 1967 che, dopo essersi barricato in casa ed avere gettato la pistola utilizzata, una beretta calibro 7.65, in un giardino adiacente, è stato arrestato per il reato di omicidio.

Il figlio del 68enne, nel corso della lite, è rimasto ferito ad un rene ed è stato trasportato all'Ospedale  'Villa Sofia-Cervello' di Palermo non in pericolo di vita. Da una prima ricostruzione la lite sarebbe scaturita da alcuni dissidi tra vicini.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile

Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto

Presentazione del progetto " Stradeinfesta "

Roma si mobilita per la Casa delle donne: "Non deve chiudere"

A rischio la storica sede di associazioni dei movimenti femministi in via della Lungara. La consigliera M5S Guerini intenderebbe trasformarla in un centro di coordinamento gestito da Roma Capitale

Nella Giornata del Merito raccontiamo l'Italia dei talenti

A Milano il 22 maggio 2018 alle 17, Confcommercio

Prima udienza del processo Mafia Capitale.

Mafia Capitale, 20 nuovi rinvii a giudizio: Buzzi ancora a processo

Alla sbarra anche D'Ausilio, ex capogruppo Pd in Campidoglio all'epoca di Marino