In viaggio con il ricercatore Luca Esposito fra ponti borbonici e vie romane

Un accurato studio sul territorio, lungo otto anni, per riscoprire la Via Regia delle Calabrie. Alla fine il lavoro dell’architetto Luca Esposito ha permesso di ritrovare e mappare ponti borbonici e siti di straordinario interesse culturale. 280 Km di percorso, 14 stazioni postali ottocentesche con annesse taverne e osterie. L’antica Via Popilia, la Napoli – Milano costruita dai romani 2000 anni fa, conventi e luoghi che hanno ospitato Garibaldi, Napoleone, Pisacane, famiglie reali, imperatori ma anche viaggiatori del Gran Tour. Un gruppo di appassionati, provenienti anche dall’estero, ha percorso quel tragitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata