Milano, 31 ago. (LaPresse) – Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, afferma che in Afghanistan rimangono meno di 200 americani che vogliono andarsene e che gli Stati Uniti continueranno a cercare di farli evacuare. Il numero degli americani rimasti potrebbe essere più vicino a 100, aggiunge. Gli Usa – assicura – lavoreranno con i vicini dell’Afghanistan per garantire la loro partenza via terra o con un volo charter una volta riaperto l’aeroporto di Kabul.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata