Milano, 6 lug. (LaPresse) – Park Jie-won, capo dei servizi di intelligence della Corea del Sud, ha dichiarato di star lavorando per una possibile visita di Papa Francesco in Corea del Nord. Lo riporta l’agenzia stampa Fides citando sue fonti locali. Partecipando ieri a una messa a Mokpo, nella provincia meridionale di Jeolla, Park Jie-won, direttore del National Intelligence Service ha riferito che avrebbe incontrato l’arcivescovo Kim Hee-jung e il Nunzio Apostolico in Corea del Sud, l’arcivescovo Alfred Xuereb, per parlare della visita di Papa Francesco a Pyongyang.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata