Roma, 25 giu. (LaPresse) – “Credo che se i numeri della Gran Bretagna continuano a crescere le parole di Draghi siano di buonsenso. L’11 luglio è una data ancora piuttosto distante e quindi ci sarà tutto il tempo per le autorità competenti per verificare e fare tutte le valutazioni del caso”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito alla disputa della finale di Euro 2020 allo stadio di Wembley a Londra ai microfoni di SkyTg24.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata