Milano, 26 mag. (LaPresse) – “Ciro, Aurora ed io abbiamo interagito per pochi minuti prima della cena. Mi sono preso la responsabilità per il bene dell’evento e della raccolta fondi ma oggi, a freddo e a seguito dei numerosi attacchi e insulti ricevuti ci tengo a chiarire categoricamente che io non ho mai detto ad Aurora e a Ciro niente di sessista”. Così in una nota l’ex direttore generale della Nazionale Cantanti, Gianluca Pecchini, che si è dimesso dopo le polemiche scoppiate per l’esclusione di Aurora Leone dei ‘The Jackal’, dalla Partita del cuore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata