Città del Vaticano, 21 mar. (LaPresse) – “Queste strutture di peccato mafiose contrarie al Vangelo di Cristo scambiano la fede con l’idolatria. Oggi facciamo memoria di tutte le vittime e rinnoviamo il nostro impegno contro le mafie”. Così Papa Francesco dopo l’Angelus dalla Biblioteca del Palazzo apostolico vaticano in occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata