Bergamo, 18 mar. (LaPresse) – Al momento, “la situazione” dei pazienti Covid “è ancora di emergenza, perché siamo di fatto nella terza ondata o coda della seconda. In ogni caso, al Papa Giovanni abbiamo 42 pazienti di terapia intensiva, oltre il 50% dei posti disponibili, e 150 pazienti ricoverati nei reparti ordinari. Numeri di tutto rispetto che dicono che bisogna tenere alta la guardia e che bisogna affrettare la campagna vaccinale”. Così a LaPresse Maria Beatrice Stasi, direttrice generale dell’Asst Papa Giovanni XXIII di Bergamo. “Oggi la fase – ha sottolineato – è un po’ diversa, perché assistiamo pazienti che vengono soprattutto da altre province, ma anche dall’area bergamasca”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata