Roma, 17 mar. (LaPresse) – “Abbiamo una fase oggettivamente straordinaria, in cui provare a non gestire solo l’emergenza, che pure è la priorità, ma ‘utilizzare’ – e penso alle parole di Papa Francesco – questo passaggio storico di rinnovata centralità del Ssn per provare a costruire un progetto di riforma e rilancio. Questo è il momento. C’è consapevolezza diffusa per dire che bisogna chiudere definitivamente la stagione dei tagli e aprirne una di investimenti”. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, in audizione davanti alle commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato, sulle linee programmatiche del suo dicastero. “Poi penso che non bastino le risorse, perché senza non si fanno riforme”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata