Cagliari, 8 mar. (LaPresse) – Circa il 60% dei 300 passeggeri in arrivo all’aeroporto di Cagliari Elmas con i due voli da Roma Fiumicino e Milano Linate si è sottoposto al test rapido anti Covid. Il 30% è arrivato già munito di certificato di vaccinazione o esito negativo al tampone, il restante 10% si è impegnato a sottoporsi a tampone a sue spese entro le prossime 48 ore, in una delle strutture convenzionate. Sono i primissimi dati, emersi al termine della prima tranche di controlli. A Cagliari entro stasera arriveranno altri 5 voli. Per tutti la stessa procedura: esibizione di un certificato di negatività o immunità, test rapido in porti e aeroporti o impegno a eseguirlo nelle successive 48 ore, quarantena di 10 giorni. L’ordinanza con tutte le disposizioni per blindare la Sardegna, unica regione bianca d’Italia, è entrata in vigore oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata