Nuoro, 7 mar. (LaPresse) – Scene da Far West in pieno centro storico a Nuoro, nel primo sabato notte in zona bianca, con lancio di sedie e bottiglie di vetro e diversi feriti. Una ventina i giovani coinvolti, tutti senza mascherina. È accaduto nella centrale via Istritta, a poche centinaia di metri dalla chiesa di Nostra Signora delle Grazie, nel quartiere di Seuna. I giovani si sono accapigliati all’esterno di un bar dove stavano consumando alcolici: prima qualche insulto, poi spintoni e, infine, le botte. All’arrivo dei carabinieri e della polizia sono riusciti a dileguarsi, ma durante la rissa, altri ragazzi hanno ripreso tutto con i loro cellulari e postato i video sui social. Proprio da quei video gli inquirenti stanno tentando di risalire ai responsabili. Più volte i residenti di Seuna, che ieri notte hanno lanciato l’allarme, si sono lamentati con le forze dell’ordine per la presenza di bande di teppisti e baby gang che continuano a seminare panico per le strade.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata