Roma, 5 mar. (LaPresse) – I soggetti che hanno subito una riduzione maggiore del 33 per cento del volume d’affari dell’anno 2020 rispetto a quello dell’anno precedente, possono accedere alla definizione in via agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni relative ai periodi di imposta 2017 e 2018. E’ quanto si legge in una bozza ancora provvisoria del decreto sostegno visionata da LaPresse. In sostanza, si accede all’abbattimento delle sanzioni e delle somme aggiuntive richieste con le comunicazioni di irregolarità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata