Bologna, 3 mar. (LaPresse) – “Se non diamo una risposta adesso rischiamo di esserne travolti. Il contagio è ripartito giù veloce per le nuove varianti”. Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza Stato-Regioni, durante la conferenza stampa in cui ha annunciato l’estensione della zona rossa nelle province di Bologna e Modena e della zona arancione scuro a Reggio Emilia. “Pare essere un nuovo virus per la velocità e la diffusione, in particolare per la variante inglese che è maggioritaria sia sul piano nazionale che in regione e colpisce soprattutto bambini e giovanissimi, ci sono centinaia di casi nelle scuole comprese le materne”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata