Genova, 2 mar. (LaPresse) – “Stasera abbiamo dovuto prendere una decisione difficile: quella di chiudere molte attività di Sanremo per contenere una curva pandemica che continuava a salire. Lo abbiamo fatto nella settimana del Festival? Sì, lo abbiamo fatto. Un Festival che abbiamo voluto e appoggiato in tutti i modi, nonostante il momento fosse francamente difficile. Lo abbiamo voluto per non rinunciare a una straordinaria vetrina per la nostra regione, che speriamo torni a vivere presto e a riempirsi di turisti. Ma ovviamente, Festival o no, la salute e la sicurezza vengono prima, quindi con una curva Covid che continua a salire non avevamo altra scelta. Capisco la rabbia di chi giovedì dovrà chiudere. Ma la mia domanda è: sarebbe stato meglio non fare il Festival? Oppure qualcuno pretenderebbe di fronte alla curva che vede qui sotto di non intervenire? Io credo invece che lo sforzo sia di agire con equilibrio, anche quando è doloroso come oggi”. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata