Roma, 1 mar. (LaPresse) – “Mi sembra corretta la scelta di fare Sanremo ugualmente, senza pubblico, bisogna adattarsi quest’anno. Dà un segnale di normalità. Naturalmente non si poteva fare eccezione, le regole sono uguali per tutti”. Lo dice Dario Franceschini, ministro della Cultura, intervistato da Rtl 102.5.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata