Roma, 1 mar. (LaPresse) – “Sul codice degli appalti noi siamo per il massimo della semplificazione ma senza inseguire Matteo Salvini nei suoi slogan”. Lo dice a LaPresse il primo cittadino di Pesaro e coordinatore dei sindaci del Pd, Matteo Ricci. “Servono procedure snelle ma questo non significa cancellare tutto”, spiega ancora sottolineando come gli enti locali abbiano chiesto e ribadito al governo “che il 10% venga dato direttamente ai comuni per progetti strategici”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata