Milano, 1 mar. (LaPresse) – Decine di manifestanti hanno fatto irruzione in uno degli edifici del governo dell’Armenia a Yerevan. Lo riporta Interfax. Secondo un corrispondente dell’agenzia russa, l’azione per chiedere le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan è stata organizzata dal sindacato giovanile del partito di opposizione Dashnaktsutyun. “Chiediamo le dimissioni di Pashinyan. Con la nostra azione, abbiamo dimostrato che non ci sono porte chiuse per noi e che possiamo entrare in qualsiasi edificio governativo”, ha detto uno dei manifestanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata