Milano, 28 feb. (LaPresse) – “Le autorità militari – della Birmania – devono interrompere immediatamente l’uso della forza contro i civili e consentire alla popolazione di esprimere il proprio diritto alla libertà di espressione e di riunione”. Lo ha detto l’Alto rappresentante dell’Ue Josep Borrell mentre è in corso una violenta repressione dei manifestanti da parte delle forze di sicurezza in Birmania. “L’Unione europea è risolutamente al fianco del coraggioso popolo del Myanmar, che difende la propria democrazia” e “adotterà a breve misure in risposta a questi sviluppi”, ha aggiunto Borrell.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata