Baghdad (Iraq), 26 feb. (LaPresse/AP) – L’Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo che ha sede nel Regno Unito e che monitora la guerra in Siria, ha riferito che sono almeno 22 i combattenti rimasti uccisi nell’attacco condotto dagli Usa contro alcune strutture nella Siria orientale, che secondo il Pentagono sono sotto il controllo di gruppi sostenuti dall’Iran. Un funzionario delle milizie irachene ha parlato invece di una vittima e di diversi feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata