Roma, 25 feb. (LaPresse) – Dare priorità alle prime dosi di vaccino anti-Covid alla luce della recente letteratura scientifica. E’ la posizione espressa dal premier Mario Draghi, a quanto si apprende, nel corso della videoconferenza del Consiglio europeo. Il premier non si è espresso a favore della somministrazione di una sola dose.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata