Milano, 18 feb. (LaPresse) – Il bilancio 2020 della Banca centrale europea, sottoposto a revisione, evidenzia un utile d’esercizio pari a 1.643 milioni di euro, rispetto ai 2.366 milioni nel 2019. E’ quanto riferisce l’istituto di Francoforte in una nota, spiegando che la diminuzione di 722 milioni di euro rispetto all’anno precedente è dovuta principalmente alla riduzione degli interessi attivi netti sulle riserve valutarie e sui titoli detenuti per finalità di politica monetaria. Il Consiglio direttivo ha inoltre deciso di effettuare un trasferimento di 48 milioni di euro al fondo di accantonamento a fronte dei rischi finanziari della Bce, che ha determinato una diminuzione dell’utile della Banca per un importo equivalente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata