Roma, 17 feb. (LaPresse) – “In molti si aspettavano un discorso sintetico di una ventina di minuti basato su tre punti programmatici: Europa, Atlantismo e Ue. Invece Draghi ha presentato il corrispettivo di un Piano Marshall”. Lo dice a LaPresse l’analista politico Alberto Castelvecchi, commentando il discorso del presidente del Consiglio al Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata