Milano, 17 feb. (LaPresse) – “Lombardia in arancione? Spero proprio di no, lo spero e mi auguro che non si verifichi questa situazione: i dati ufficiali non sono ancora arrivati, con il Cts ci si confronta il venerdì. Chiedo, se fosse possibile, di anticipare la decisione perché i dati li hanno martedì. Purtroppo è un dato di fatto acquisito che con le chiusure i dati migliorano, con le aperture più larghe sono più i dati peggiorano”. Così il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, a Bergamo tv.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata