Roma, 16 feb. (LaPresse) – “Come prima considerazione sul metodo vorremmo esprimere la nostra perplessità sul fatto di tenere i tavoli separati con le controparti sindacali senza mai arrivare a fare una sintesi sui problemi che riguardano tutte le parti sociali. Questo alla lunga può costituire a un grave vulnus”. Così Maurizio Stirpe, vicepresidente di Confindustria per il lavoro e le relazioni industriali nel corso dell’incontro con il Ministro del lavoro Andrea Orlando.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata