Milano, 14 feb. (LaPresse) – “Il Governo regionale della Valle d’Aosta, prendendo atto della decisione del Ministro Speranza di fare slittare l’apertura degli impianti, esprime il proprio vivo disappunto per la mancanza di serietà nei confronti di chi vive e di chi lavora in montagna. Il presidente della Regione Erik Lavevaz porterà al tavolo della conferenza Stato /Regioni lo sconcerto di tutta la comunità valdostana per la decisione relativa all’apertura dei comprensori, sottolineando che le stazioni si sono preparate e hanno messo a punto con impegno tutte le azioni volte al rispetto dei protocolli”. Così in una nota la Presidenza della Regione Velle d’Aosta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata