Milano, 12 feb. (LaPresse) – Per prevenire la diffusione della pandemia di Covid-19, i paesi di tutto il mondo hanno adottato una serie di misure restrittive dall’inizio del 2020. L’industria del trasporto aereo è stata colpita immediatamente. E’ quanto rileva l’Eurostat in una nota, spiegando che il primo impatto è stato visibile già a marzo 2020, con una diminuzione del 44% del numero totale di voli commerciali (passeggeri, merci e posta), nell’Ue rispetto allo stesso mese del 2019.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata