Torino, 12 feb. (LaPresse) – “Noi, governi di Francia, Germania e Regno Unito, sottolineiamo con profonda preoccupazione la recente conferma dell’Aiea” sul fatto che Teheran sia acquisendo uranio, nonché sulla ricerca e sviluppo, in violazione dell’accordo del 2015. Lo hanno scritto in una nota congiunta Francia, Germania e Regno Unito, firmatari con l’Iran dell’intesa Jcpoa sul nucleare iraniano. “Chiediamo con forza all’Iran di mettere fine a queste attività senza ritardo e di non intraprendere alcun nuovo passo sul suo programma nucleare”, si legge nella nota diffusa dal ministero degli Esteri di Londra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata