Milano, 12 feb. (LaPresse) – A seguito di una diminuzione “senza precedenti” del numero di voli commerciali nel 2020, la pandemia “ha continuato a colpire la stragrande maggioranza degli aeroporti dell’Ue nel 2021”. Lo rileva Eurostat in un report. A gennaio 2021, le maggiori diminuzioni del numero di voli commerciali si sono registrate nei principali hub di trasporto aereo europei: Monaco (-25400 voli commerciali rispetto a gennaio 2020, -85%), Parigi / Charles de Gaulle (-23 500, – 63%), Amsterdam / Schiphol (-23 100, -61%), Francoforte sul Meno (-23 100, -64%) e Madrid / Barajas (-22900, -70%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata