Roma, 12 feb. (LaPresse) – “Non vediamo l’ora di cominciare a lavorare perché l’Italia ha bisogno di risposte concrete. Le priorità della Lega non sono i ministeri ma sono risolvere i problemi della salute, del lavoro e del ritorno alla vita normale. Non mettiamo veti. Prima si parte, meglio è. Poi su nomi, posti e contro-posti non abbiamo chiesto niente”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. “Se abbiamo indicato una rosa di nomi? Non abbiamo indicato assolutamente nulla”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata