Roma, 11 feb. (LaPresse) – Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi è ricoverato in codice rosso in ospedale dopo essere stato trovato privo di sensi dai Vigili del Fuoco in un appartamento in Via dei Vascellari a Roma. Con lui, a quanto si apprende, ci sarebbe stata anche la moglie. Le due persone sono state trasportate al San Camillo e all’Umberto I. Si stanno effettuando i rilevamenti del caso ma l’opzione più probabile resta quella di intossicazione da monossido di carbonio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata