Milano, 11 feb. (LaPresse) – Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione di condanna del colpo di stato militare in Birmania con 667 voti favorevoli, uno contrario e 27 astensioni. Gli eurodeputati hanno chiesto ai militari di ripristinare immediatamente il governo civile, porre fine allo stato di emergenza e rilasciare incondizionatamente tutte le persone arrestate illegalmente. “Il risultato delle elezioni politiche dell’8 novembre”, si legge nel comunicato diramato dal Parlamento europeo, “va rispettato e il potere riconsegnato alle autorità civili elette”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata