Milano, 10 feb. (LaPresse) – I pubblici ministeri della Georgia hanno aperto un’indagine penale sulla telefonata che l’ex presidente degli Usa Donald Trump ha fatto al segretario di stato Brad Raffensperger il 2 gennaio per chiedergli di “trovare” voti, nel tentativo di ribaltare l’esito delle elezioni presidenziali. Lo riporta il New York Times.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata