Roma, 10 feb. (LaPresse) – “Abbiamo espresso al presidente incaricato il nostro più convinto sostegno all’azione che dovrà intraprendere, e la speranza che il sostegno parlamentare sia ampio e solido. Abbiamo informato Draghi sulle questioni che per Confindustria rimangono irrisolte e le posizioni che abbiamo assunto, dai vaccini al Pnrr, alla necessità di concentrare gli investimenti, passando per la riforma del fisco, alla sostenibilità generale della finanza pubblica”. Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi nelle dichiarazioni al termine delle consultazioni con il premier incaricato Mario Draghi. Confindustria “non intende alimentare in alcun modo indiscrezioni su quello che vorrà fare”, ha sottolineato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata