Milano, 9 feb. (LaPresse) – “La Commissione è in costante contatto con gli Stati membri per discutere dei preparativi dei piani, attualmente ci sono grossi progressi e abbiamo una visione abbastanza chiara su quanto 18 Stati membri su 27 vorranno includere nei loro Piani per la ripresa e la resilienza, ma certo rimane ancora molto lavoro da fare. Anche gli Stati membri nella fase più avanzata stanno adesso cercando di tradurre queste riforme in tappe operative per rispettare i requisiti”. Così il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis alla plenaria del Parlamento europeo sul Recovery and Resilience Facility.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata