Roma, 9 feb. (LaPresse) – “Altra parola chiave di questa possibile esperienza di governo è investimenti, partendo dal Pnrr. Abbiamo avuto rassicurazioni che partirà da quello che c’è già. Da quello che aveva ottenuto il precedente governo: 3 miliardi per la giustizia, 40 miliardi per il lavoro o i fondi per la scuola. Nessuno stravolgimento come qualcuno vorrebbe fare”. Così il capo politico del M5S, Vito Crimi, al termine delle consultazioni con il presidente incaricato, Mario Draghi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata