Milano, 8 feb. (LaPresse) – La Georgia ha avviato un’indagine sui tentativi di Donald Trump di ribaltare i risultati delle elezioni presidenziali nello Stato, tra cui la telefonata fatta al segretario di Stato Brad Raffensperger in cui fece pressioni per “trovare voti sufficienti” a invertire il conteggio a suo sfavore. A dirlo il New York Times precisando che le indagini sarebbero “di natura amministrativa e di accertamento dei fatti”, un “passaggio di routine quando si ricevono reclami su questioni elettorali”, scrive il quotidiano che ricorda come anche Fani Willis, il procuratore distrettuale democratico della contea di Fulton, che comprende gran parte di Atlanta, sta valutando se avviare un’indagine penale per conto suo sul caso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata