Usa, Cnn: Schierati bombardieri B-1 in Norvegia

Milano, 8 feb. (LaPresse) – Gli Stati Uniti stanno schierando bombardieri B-1 in Norvegia in quello che potrebbe essere un chiaro messaggio alla Russia che si troverebbe l’esercito Usa nella regione artica, a dimostrazione della volontà di Washington di difendere gli alleati nell’area da qualsiasi aggressione russa. A dirlo la Cnn che cita fonti del Pentagono: in dettaglio quattro bombardieri B-1 della US Air Force e circa 200 membri del personale della Dyess Air Force in Texas sarebbero diretti alla base aerea di Orland, in Norvegia. Secondo l’emittente Usa, che cita diversi funzionari della Difesa, nelle prossime tre settimane potrebbero iniziare le missioni nel Circolo Polare Artico e nello spazio aereo internazionale al largo della Russia nordoccidentale. “La prontezza operativa e la nostra capacità di supportare alleati e partner e rispondere con rapidità è fondamentale per il successo combinato”, ha affermato il generale Jeff Harrigian, comandante delle forze aeree statunitensi in Europa e Africa citato dalla Cnn.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

2021-02-08T22:55:55+01:00

Usa, Cnn: Schierati bombardieri B-1 in Norvegia

Milano, 8 feb. (LaPresse) – Gli Stati Uniti stanno schierando bombardieri B-1 in Norvegia in quello che potrebbe essere un chiaro messaggio alla Russia che si troverebbe l’esercito Usa nella regione artica, a dimostrazione della volontà di Washington di difendere gli alleati nell’area da qualsiasi aggressione russa. A dirlo la Cnn che cita fonti del Pentagono: in dettaglio quattro bombardieri B-1 della US Air Force e circa 200 membri del personale della Dyess Air Force in Texas sarebbero diretti alla base aerea di Orland, in Norvegia. Secondo l’emittente Usa, che cita diversi funzionari della Difesa, nelle prossime tre settimane potrebbero iniziare le missioni nel Circolo Polare Artico e nello spazio aereo internazionale al largo della Russia nordoccidentale. “La prontezza operativa e la nostra capacità di supportare alleati e partner e rispondere con rapidità è fondamentale per il successo combinato”, ha affermato il generale Jeff Harrigian, comandante delle forze aeree statunitensi in Europa e Africa citato dalla Cnn.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

2021-02-08T22:55:56+01:00
Torna in cima