Roma, 8 feb. (LaPresse) – “Nel PNRR mancano le indicazioni di dettaglio dei singoli investimenti, in particolare il cronoprogramma, gli indicatori sullo stato di avanzamento, gli obiettivi qualitativi e quantitativi che si vogliono raggiungere attraverso gli interventi. È comprensibile che, allo stadio attuale del Piano, alcune di queste informazioni siano tuttora in fase di elaborazione, però la loro disponibilità è un indicatore del grado di avanzamento del progetto e quindi della potenzialità che si realizzi un rapido ed efficace completamento, nei tempi previsti e con i risultati programmati”. Così Chiara Goretti, componente del Consiglio dell’Ufficio parlamentare di bilancio (UPB), è intervenuta in audizione presso le Commissioni Bilancio e Tesoro della Camera e Bilancio e Politiche UE del Senato riunite congiuntamente nell’ambito dell’esame in sede consultiva della proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), inviata alle Camere il 15 gennaio 2021.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata