Roma, 8 feb. (LaPresse) – “Il MoVimento 5 Stelle ha sempre messo l’interesse del Paese davanti a tutto, concentrandosi sui temi e sugli obiettivi comuni. Come già accaduto in precedenza, anche in questo caso faremo una scelta ponderata, non istintiva ma basata sugli atti, sui programmi e sulle reali possibilità di incidere sull’attività di governo. In queste ore vedo delinearsi schieramenti per il si e per il no al presidente incaricato Draghi. Sia chiaro, è una decisione importante. Ma ritengo che affidarsi al pregiudizio, alla presunzione di conoscere la verità o addirittura il futuro, sia il peggior modo di servire la nostra comunità”. Lo scrive su facebook Vito Claudio Crimi, capo politico del M5S. “Come abbiamo sempre fatto, lasceremo decidere i nostri iscritti. Lo faremo nella consapevolezza che l’intelligenza collettiva supera sempre le posizioni dei singoli, e lo faremo soltanto dopo che il presidente Draghi ci avrà fornito gli elementi per comprendere, e dunque deliberare”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata