Milano, 7 feb. (LaPresse) – “Un governo di ricostruzione e di responsabilità nazionale come questo non può andare avanti all’infinito. Deve fare alcune cose come nel dopoguerra con Parri, De Gasperi e Togliatti. L’emergenza è il piano vaccinale, un piano fiscale e infrastrutturale, la riapertura delle scuole, delle università e di tutte le attività chiuse”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a Radio24. “Sarebbe un successo se il governo Draghi rimettesse in carreggiata l’Italia”, ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata