Milano, 6 feb. (LaPresse) – “La seconda ondata di contagi e le misure di contenimento hanno determinato una nuova flessione del prodotto nel quarto trimestre, pari al 2% sul terzo e al 6,6% sui 12 mesi. Le nostre proiezioni vedono una ripresa dell’attività produttiva dalla primavera, se in uno scenario di attenuazione dell’epidemia nei prossimi mesi”. Così il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, parlando al ventisettesimo congresso Assiom Forex.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata