Roma, 6 feb. (LaPresse) – “Non siamo costretti a stare dentro a tutti i costi, come qualcuno. Né siamo costretti a stare fuori a tutti i costi. La Lega valuta. Abbiamo sentito un inizio di percorso interessante per il Paese. Settimana prossima ci rivedremo ed entreremo nel merito. Non c’è un sì o un no adesso: se ci sarà un progetto di sviluppo ci sarà il nostro sì convinto, se invece qualcuno vuole aumentare le tasse noi saluteremo”. Lo dice il segretario della Lega, Matteo Salvini, al termine delle consultazioni con il presidente incaricato, Mario Draghi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata