Milano, 5 feb. (LaPresse) – Alle 16 di oggi, il valico italo/svizzero stradale e commerciale di Gaggiolo (Varese) è stato temporaneamente chiuso al traffico dopo un sospetto allarme bomba su un veicolo. Il proprietario dell’automezzo, un cittadino italiano di circa 40 anni, residente a Malnate (Varese) con precedenti penali, diretto in Svizzera, giunto in dogana a velocità sostenuta, nel momento in cui gli veniva intimato l’alt da parte del finanziere in sevizio di vigilanza doganale, si dava alla fuga urlando di avere una bomba a bordo e far esplodere tutto. Prontamente bloccato dai militari della guardia di finanza di Varese, è stato immediatamente identificato in caserma e accompagnato da un’autoambulanza all’Ospedale di Circolo di Varese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata